it     en    

I colli berici sono costituiti quasi esclusivamente da una successione di formazioni rocciose calcaree stratificate originatesi da un lento ma continuo processo di deposizione di fanghi, sabbie, frammenti di piante e di gusci di animali sul fondo del mare, che molte decine di milioni di anni fa si estendeva nella zona.

Depositandosi a strati sul fondale fino a raggiungere lo spessore di qualche centinaio di metri, con il passare del tempo e con il prosciugamento, questo materiale ha acquisito la durezza e la compattezza della roccia.

Nel Miocene, un corrugamento locale della crosta terrestre attraverso una successione di emersioni e di sommersioni ha sollevato definitivamente i colli berici, esponendoli all’aggressione degli agenti atmosferici che hanno condotto i rilievi alle forme attuali.

In questo modo ha avuto origine la Pietra di Vicenza.

Le sue caratteristiche qualitative - peso, durezza, resistenza al fuoco e agli agenti atmosferici - hanno permesso di ottenere costruzioni solide, la cui bellezza e maestosità permane nei secoli.

Per questa ragione, per centinaia di anni e fino agli inizi del '900, la pietra di Vicenza è stata preferita ad altri materiali dai costruttori.

La pietra di Vicenza non ha una colorazione uniforme e questa è la manifestazione visibile delle sue variazioni geologiche, che influiscono sulla sua lavorazione. Colori diversi nello stesso blocco rappresentano i diversi materiali che hanno partecipato alla sua formazione. Gli interstizi tra i colori indicano spesso i punti deboli della pietra. Dal punto di vista della lavorazione, si possono individuare i seguenti gruppi di pietre: pietre tenere, che comprendono soprattutto i calcari teneri non lucidabili e le arenarie; calcari duri e marmo, che sono pietre lucidabili; graniti e simili. All’estrazione la Pietra di Vicenza è caratterizzata da una duttilità che la rende idonea a plasmare ogni creazione. L’architetto vicentino Andrea Palladio è stato uno dei suoi più illustri utilizzatori e ha contribuito a diffonderne nel mondo la conoscenza e lo splendore.

Copyright Antales Consulting - Sviluppato da NetEvolution S.r.l.